La filarmonica Brissaghese

I dati anagrafici della Filarmonica Brissaghese danno l’anno 1932 come nascita ufficiale della società; ma sfogliando le pagine di storia locale troviamo accenni dell’esistenza di un corpo bandistico già nel 1829. Tracce di movimenti bandistici brissaghesi si fanno più chiare nel 1885 quando la Formazione Bandistica Brissaghese Subalpina partecipa al convegno musicale di Zurigo. È di quell’epoca anche la musica Ruggero Leoncavallo, che l’insigne compositore, cittadino onorario del borgo, volle fondare. Da annotare anche la breve esistenza della Musica Cittadina di Brissago dal 1908 al 1926.

Dall’anno di fondazione l’attività della Filarmonica Brissaghese è stata intensa e ricca di avvenimenti sotto la direzione dei maestri A. Haefeli, D. Arizzoli, G. Balmelli e A. Fasolis; ma negli anni sessanta una profonda crisi ne mise in pericolo l’esistenza. Grazie alla collaborazione con l’Unione Filarmoniche Asconesi, con cui il sodalizio brissaghese si unì per quasi un ventennio, fu possibile mantenere viva la società.

Verso la metà degli anni ottanta, grazie al lavoro qualitativo e quantitativo di Giuseppe Branca, che formò una ventina di giovani brissaghesi, la Filarmonica Brissaghese potè tornare ad essere indipendente.

Dal 1995 la bacchetta è in mano a Paolo Cervetti con cui la Filarmonica Brissaghese ha ottenuto un lusinghiero primo premio con menzione alla Festa Cantonale di Musica a Giubiasco nel 1999, un primo premio in terza categoria alla Festa Cantonale di Musica di Faido nel 2004 ed un meritato secondo posto in seconda categoria alla Festa Cantonale di Musica a Lugano nel 2009.

Oltre ai Convegni Cantonali di Musica la Filarmonica Brissaghese nel 2012 ha partecipato al Concorso Bandistico Internazionale “Flicorno d’Oro” a Riva del Garda (I), conquistando un meritato settimo posto in seconda categoria.

8 giugno 2014:  la Filarmonica partecipa alla Festa Cantonale della Musica di Bellinzona. Il risultato è sempre eccellente: secondo posto in seconda categoria, ad un solo punto dal primo classificato.

Le considerazioni dei giudici evidenziano la qualità e l’espressione dei suoni e tutti e quattro hanno sottolineato la bravura nell’interpretazione.

Da settembre 2014 la direzione è affidata al mo. Daniele Lazzarini, dal 2018 è subentrato il giovane Mo. Daniele Giovannini.

Attualmente la società conta un effettivo di circa 20 soci attivi con un’età media di poco superiore ai venti anni, ed una scuola frequentata da una ventina di allievi.

Il comitato

Presidente: Patrizia Lamberti-De Monti

Segretaria: Wendy Salietti

Contabile: Cristiana Perlini (esterna al comitato)

Membri: Sharon Giovannini (responsabile scuola allievi) – Emanuela Ramoni – Fabio Cintione